Vai al contenuto
Portale Softair Pegatiros.com

Regole di softair

14/04/2020

Regolamento Airsoft per imparare le regole del gioco con un buon regolamento 2020.

INDICE DELLE REGOLE SOFTAIR

1. REQUISITI PER PARTECIPARE AI GIOCHI AIRSOFT.

2. MISURE DI SICUREZZA PERSONALE.

3. DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA.

4. LIMITI DI VELOCITÀ (POTENZA) E DISTANZE DI SICUREZZA MINIME

4.1. Limiti di velocità e distanze minime di sicurezza per i marcatori che utilizzano sfere da 6 mm.

5. REGOLE DI CONDOTTA

5.1. Regole di condotta fuori dal campo di gioco.

5.2. Regole di condotta sul campo da gioco.

5.3. Fair Play ed etica dello sport.

5.4. Interruzioni del gioco.

6. RESTRIZIONI

7. CAMPI DA GIOCO

7.1. Requisiti che devono essere soddisfatti dai Campi da gioco.

7.2. Delimitazione dei campi da gioco.

7.3. Misure di sicurezza e prevenzione dei rischi sui campi da gioco.

8. REQUISITI CHE DEVONO ESSERE SODDISFATI DAGLI ORGANIZZATORI DI GIOCO DI AIRSOFT

INTRODUZIONE A SOFTAIR

Airsoft è un gioco di strategia e simulazione. È un'attività ricreativa e sportiva in un campo competitivo o semplicemente ricreativo. Per giocare ai giochi Airsoft i giocatori usano armi sportive giocose che sparano palle con una forza inferiore a 3 Joule. Le palline Airsoft sono realizzate con materiali biodegradabili e compostabili, a base di amido di cereali o amido non alimentare.

La pratica di Airsoft Games non implica alcun legame politico, religioso, esclusivo o illecito.

L'onestà e il rispetto tra i giocatori è la prima e più importante regola per garantire che il gioco si sviluppi normalmente e che tutti possiamo goderne.

Airsoft, per sua natura di gioco di guerra in modalità simulazione, può facilmente creare un'immagine sbagliata nella società e nelle autorità, che possono considerare la nostra attività violenta o pericolosa. È responsabilità dei professionisti del gioco Airsoft, attraverso il nostro comportamento e la nostra capacità di autoregolare la nostra attività, cambiare questa immagine sbagliata.

DEFINIZIONI E NOMENCLATURA

Nomi, tecnici e abbreviazioni relativi alla pratica dei giochi Airsoft e gli elementi utilizzati per realizzare questi giochi sono utilizzati in questo regolamento di gioco.

Per renderli comprensibili alle persone al di fuori di questa attività per il tempo libero, includiamo queste definizioni.

FPS: (Piedi al secondo) Piedi al secondo. Misura della velocità, un piede al secondo equivale a 0.3048 metri al secondo.

M / S: Metri al secondo. Misurazione della velocità.

HOP UP: I marcatori Airsoft lanciano palline sferiche usando l'aria alimentata da una canna liscia con un diametro interno maggiore del diametro della pallina. Ciò presuppone che la naturale tendenza della pallina da tiro sia quella di cadere a terra entro pochi metri dal tiro. Al fine di aumentare la precisione e la portata delle palle lanciate, i marcatori montano un sistema chiamato Hop Up che consiste in una sporgenza di gomma che tocca la palla quando si muove all'interno della canna, dando alla palla un movimento rotatorio. che lo fa salire invece di cadere. Questo sistema può essere regolato per far muovere la palla in linea retta per più metri di quanto avrebbe fatto senza l'azione del Hop Up. La portata di un marker Airsoft è compresa tra 15 e 60 metri, a seconda della velocità di uscita. .

AEG: (Pistola elettrica automatica) Nomenclatura applicata per indicare le armi elettriche o le repliche alimentate dall'azione di un pistone spinto da una molla, che viene compressa da un sistema di ingranaggi mosso da un motore elettrico e alimentato da una batteria. Lanciano palline di plastica BIODEGRADABILI.

ARMA DI 4a CATEGORIA: Un'arma / marcatore / replica di Airsoft può essere un'imitazione o una riproduzione di un'arma reale, che non può essere convertita in un'arma reale. Marcatori o repliche di palline da tiro Airsoft di 6 mm di diametro, realizzate con polimeri biodegradabili e compostabili OBBLIGATORI a base di amido di cereali o di amido non alimentare. Secondo le normative sulle armi, la potenza di uscita di un marker Airsoft è sempre inferiore a 3 Joule. I segnalini Airsoft, a seconda del tipo di arma che imitano, possono essere dei seguenti tipi (ogni tipo di segnalino corrisponde a un ruolo di gioco, all'interno di una simulazione con un obiettivo ricreativo): Pistola, Fucile a pompa, Mitragliatrice, Fucile, Mitragliatrice di supporto, DMR o Seleziona tiratore e Tiratore di precisione.

CQB: (Close Quarters Battle) si riferisce a un tipo di gioco Airsoft che si svolge all'interno di edifici o in villaggi, in cui le distanze tra i giocatori sono ridotte e, pertanto, le misure di sicurezza aumentano. In questa specialità in gruppo prevale il ruolo di assalto e il raggiungimento degli obiettivi nel minor tempo possibile.

LIBANO: Si riferisce a sparare da dietro una protezione semplicemente tirando fuori il marcatore, senza essere in grado di vedere dove viene sparato. Questa pratica è vietata in qualsiasi gioco di softair.

AUTOMATICO / A: Si riferisce a marcatori che possono sparare più di una palla mentre il grilletto viene tirato.

SEMI / A: Si riferisce al marcatore Airsoft che può sparare palla per palla senza dover azionare o montare manualmente alcun elemento, solo premendo il grilletto una volta per ogni palla lanciata.

LATO: Si riferisce a ciascuna squadra o gruppo di squadre che si affrontano in una partita di Airsoft.

SING: Si riferisce al fatto di comunicare agli altri giocatori che uno è stato toccato da una palla.

MILSIM: (Simulazione militare) Si riferisce ai giochi di Airsoft con uno script di gioco che si concentra sulla simulazione di un'operazione militare e su dove vengono utilizzati elementi e ruoli di gioco speciali.

PRIMAVERA: (bacino) Quelle armi a molla che richiedono un precarico manuale prima di ogni colpo.

GAS: (Replica di gas) Quei marcatori che vengono riempiti di gas attraverso la loro valvola, iniettandola da un contenitore o una bombola esterni.

CO2: (Arma CO2) Quelle repliche che contengono una bombola usa e getta di gas CO2 compresso come elica BB.

BB: (cuscinetto a sfere) Il nome ebbe origine nel 1886, con l'invenzione delle prime armi che sparavano sfere di metallo da 4,57 mm, comprimendo o spingendo l'aria attraverso un pistone azionato da una molla. Questa nomenclatura originariamente concepita per il pellet e il pellet è stata adottata per fare riferimento ai proiettili che lanciamo su Airsoft. A torto, questi proiettili, come sfere di plastica o PVC, devono effettivamente essere realizzati con materiali comportamentali biodegradabili come bioplastiche con origine di zucchero o amido mescolati con aggregati e minerali non inquinanti. Ogni volta che senti "palline di PVC", sbagliato.

Tokyo Marui: Primo fra tutti il ​​produttore del softair giapponese, che si distingue per l'alta qualità delle sue armi e munizioni softair e raccomandiamo caldamente i nuovi giocatori.

1. REQUISITI PER PARTECIPARE AI GIOCHI SOFTAIR

I giocatori di Airsoft dovranno soddisfare i seguenti requisiti per partecipare ai giochi organizzati in base al presente Regolamento, il mancato rispetto di uno qualsiasi dei requisiti comporterà l'immediata espulsione del colpevole dai giochi in corso:

- Essere maggiorenni.

- Rispettare i regolamenti nella loro interezza.

2. MISURE DI SICUREZZA PERSONALE

Per praticare Airsoft in sicurezza, è obbligatorio rispettare le seguenti misure di sicurezza personale:

L'uso di occhiali protettivi che soddisfano uno di questi due standard di protezione è obbligatorio:

- Norma europea EPI-89/686 / CEE (EN166). All'interno di questa specifica, devono essere di tipo A o B (devono avere l'incisione EN166-A o EN166-B sull'obiettivo e sulla cornice) (Vedi Allegato V).

- Standard americano ANSI Z87.1. All'interno di questa specifica, devono essere del tipo Z87 + (devono essere incisi con Z87 +) (Vedi Allegato V). OCCHIALI DA MODELLO CHE NON SONO GARANTITI DA UN ELASTICO DIETRO LA TESTA O CHE SONO GRATTUGIATI NON SONO ADATTI ALLA PRATICA DI GIOCO SOFTAIR.

Oltre a soddisfare questi standard, devono impedire il passaggio delle palline negli occhi da qualsiasi angolazione.

Gli occhiali devono adattarsi correttamente e non devono muoversi, anche se il giocatore corre o fa movimenti improvvisi o subisce ripetutamente un impatto.

Prestare particolare attenzione durante lo scambio di obiettivi e seguire le istruzioni del produttore quando si esegue questa operazione. Dopo lo scambio, è necessario verificare che l'obiettivo sia stato correttamente fissato al telaio, per evitare incidenti.

Gli occhiali devono essere sempre indossati, ad eccezione delle zone di sicurezza abilitate.

Evitare di trasportare oggetti che potrebbero essere pericolosi in caso di caduta (pale, coltelli, ecc.) (Vedere il punto 6).

A discrezione dell'organizzazione, le Misure di sicurezza personale possono essere estese, ad esempio forzando l'uso di maschere, elmetti protettivi o indumenti spessi nei giochi Airsoft di tipo CQB (vedi Allegato II), ma non possono mai essere ridotti.

Le persone che possono mostrare sintomi di ubriachezza, apparente anomalia psichica o che sono sotto la famigerata influenza di sostanze stupefacenti non potranno partecipare ai giochi di Airsoft.

3. DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA

Documento di identità nazionale o equivalente (Patente di guida, passaporto, carta di soggiorno).

Carta arma di 4a categoria con il relativo registro delle armi che usi nel gioco.

Carta federale, nel caso in cui l'avessi.

4. LIMITI DI VELOCITÀ (POTENZA) E DISTANZE DI SICUREZZA MINIME.

Per la pratica dei giochi Airsoft, è consentito l'uso di marcatori preparati per l'uso di palline biodegradabili per la pratica dei giochi Airsoft da 6 mm o 8 mm.

È vietato qualsiasi tipo di palla che non sia stata fabbricata con materiali biodegradabili non inquinanti.

4.1 Tabella della velocità di uscita in FPS e MPS e calcolo della potenza con BB da 6 mm e 0,20 grammi

Arma, replica o marcatoreFPS,
Piedi al secondo,
Piedi al secondo
MPS,
Metri al secondo,
Metri al secondo
Distanza minima di tiroJoule di potenza / energia all'uscita del canyon
pistola330100,585 metropolitane1,01
fucile da caccia350106,685 metropolitane1,14
Mitragliatrice350106,685 metropolitane1,14
fucili350106,685 metropolitane1,14
Supporto mitragliatrice400121,9215 metropolitane1,49
DMR o sparatutto a selezione semiautomatica450137,1620 metropolitane1,88
Cecchino o cecchino manuale550167,6430 metropolitane2,81
Tavolo FPS Airsoft

I giocatori che usano palle più pesanti possono avere il controllo della potenza applicato a causa dell'effetto Joule Creep.
Esempio: i cecchini hanno permesso fino a 2,81 Joule di potenza

Tutti i marker supereranno il test del cronografo per misurare la velocità di uscita prima di iniziare i giochi Airsoft, con palline da 6 mm da 0,20 grammi e con Hop-Up regolato al minimo.

Per i segnalini che possono sparare a più di 350 fps (mitragliatrici di supporto e cecchini semi o bulloni), si consiglia di portare un marcatore secondario (Pistola, Fucile a pompa, Mitragliatrice o Fucile), che consente di giocare a distanze più brevi, che non possono mai essere meno di 5 metri.

I marcatori cecchino semiautomatici non possono essere utilizzati automaticamente.

5. STANDARD DI CONDOTTA

Al fine di ottenere un gioco fluido e una buona convivenza tra i giocatori, nonché con il resto della società e delle autorità, devono essere seguite le seguenti Regole di condotta di base:

5.1. Regole di condotta fuori dal campo di gioco:

Eviteremo di indossare completamente abiti mimetici, oltre a indossare gilet tattici, fondine, cappucci o qualsiasi altro pezzo che possa creare confusione o intimidire le persone che non sono consapevoli della nostra attività.

Non è consentito visualizzare gli indicatori fuori dal campo di gioco, compreso l'interno dei veicoli parcheggiati o circolanti su strade pubbliche.

Porteremo con noi la documentazione di cui al punto 3 del presente regolamento.

5.1.1. Il trasporto dei marcatori sul campo di gioco verrà effettuato come segue:

I marcatori devono essere trasportati all'interno della loro scatola originale o in un caso adeguato in cui è chiaramente indicato che si tratta di un segnalino Airsoft (vedi Allegato III).

All'interno della scatola o della manica, l'indicatore deve:

Avere l'assicurazione.

Avere un berretto rosso o tappo posizionato all'estremità della canna.

Far scollegare la batteria.

Il marker non può essere montato con il caricatore di sfere, che deve essere trasportato separatamente e senza sfere.

Si consiglia di trasportare un campione di palline con il pennarello, in un sacchetto separato.

Se il trasporto viene effettuato in auto, gli indicatori devono essere trasportati nel bagagliaio del veicolo, rispettando quanto indicato nei punti precedenti.

L'itinerario in caso di trasporto di segnalini Airsoft deve essere da casa al campo di gioco e dal campo di gioco a casa.

È necessario evitare di trasportare i segnalini al di fuori delle rotte contrassegnate nel punto precedente, ad eccezione del trasporto verso servizi tecnici e simili.

Le custodie per chitarra o simili non sono adatte per il trasporto di pennarelli, poiché si può comprendere che il trasporto di pennarelli in questo tipo di custodia ha un'intenzione di occultamento.

5.1.2. Regole di azione in caso di richiesta da parte delle autorità:

Nel caso in cui un agente dell'autorità richieda che ci identifichiamo e che mostriamo il contenuto della scatola o della copertura in cui trasportiamo il nostro marcatore o il bagagliaio del veicolo in cui lo trasportiamo, agiremo come segue:

Ci identificheremo come giocatori del gioco Airsoft, federati se applicabile, e ti forniremo il nostro ID (o documento equivalente), e ti forniremo anche la carta federativa, nonché la carta arma dove abbiamo le armi che portiamo. Se siamo in transito o siamo di ritorno da un evento, mostreremo la lettera di invito fornita dall'organizzazione.

Nel caso in cui ci chiedi di aprire il bagagliaio se viaggiamo in auto, o che mostriamo il contenuto della custodia o della scatola in cui trasportiamo il marcatore, ti informeremo in anticipo del contenuto del bagagliaio se viaggiamo in auto o del contenuto del manica o scatola in cui trasportiamo il nostro marcatore. Ti diremo che parteciperemo a un gioco Airsoft o che torneremo dal gioco (indicando da dove veniamo e dove stiamo andando), quindi ti mostreremo il contenuto.

Se l'agente dell'autorità decide di richiedere i marcatori, richiederemo una copia del documento di intervento in cui compaiono i nostri dati, il materiale richiesto, il luogo, la data e l'ora e il motivo dell'azione, e ci informeremo dove dovremmo andare in seguito per raccoglierli o presentare la documentazione richiesta. Saremo sempre rispettosi e gentili con l'agente dell'autorità.

5.2. Regole di condotta sul campo di gioco:

Rispetteremo le zone di sicurezza e i limiti del campo di gioco, nonché i programmi e le regole specifici stabiliti dagli organizzatori dei giochi Airsoft.

Rispetteremo i limiti di potenza e le distanze di sicurezza riflessi al punto 4 del presente regolamento.

Saremo onesti e ripeteremo la squadra avversaria. Dopo aver ricevuto un impatto su qualsiasi parte del corpo, arma o equipaggiamento, alzeremo il braccio, grideremo "IMPATTO" o "VALE", e indicheremo il nuovo stato di ferimento, eliminato posizionando un panno rosso sul petto o sulla testa o nel muso del pennarello. (o agiremo nel modo indicato dagli organizzatori del gioco).

Se veniamo eliminati, rimarremo in silenzio ed eviteremo atteggiamenti che potrebbero rivelare il giocatore che ci ha eliminato, a meno che le regole specifiche del gioco non indichino diversamente.

Molti fattori possono influenzare la traiettoria di una palla Airsoft, non possiamo mai essere sicuri al XNUMX% se influenziamo o meno un altro giocatore. Se avremo ancora delle discrepanze su questo o un altro punto con un altro giocatore, verrà incanalato attraverso i rappresentanti del gruppo e gli organizzatori del gioco.

Mentre veniamo rimossi o in attesa di partecipare a un gioco Airsoft in corso, eviteremo di parlare ad alta voce e di usare i nostri marcatori. Questi atteggiamenti possono confondere i giocatori che sono ancora attivi nel gioco.

Evitare di utilizzare il marcatore a brevi distanze, inferiore alla distanza minima di sicurezza, 5 metri o meno.

Ove possibile, sarà evitato l'impatto sulla testa dei giocatori.

Non è consentito utilizzare il marcatore "Libanese", ovvero rimuoverlo solo da una posizione protetta o da un ostacolo senza vedere cosa o chi viene colpito. È necessario guardare dove operiamo il marker prima di farlo. L'obiettivo del presente regolamento è impedire che un giocatore venga accidentalmente toccato a distanze di sicurezza inferiori a quelle indicate al punto 4 del presente regolamento di gioco. Non è applicabile ai giochi Airsoft di tipo CQB, in cui la distanza di sicurezza è ridotta da 5 a 0 metri e in cui le misure di protezione sono aumentate.

È severamente vietato disturbare qualsiasi animale che si trovi sul campo di gioco.

È assolutamente vietato utilizzare o puntare il marcatore contro le persone che non partecipano come giocatori ai giochi Airsoft.

Il campo di gioco deve essere rispettato, è vietato gettare immondizia o causare danni al campo.

È vietato accendere un fuoco sul campo da gioco, nonché l'uso di stufe o dispositivi simili in periodi di rischio di incendio. In tempi in cui non vi è alcun rischio di incendio, l'uso o meno di questo tipo di elemento deve essere autorizzato dal proprietario del campo dopo averlo comunicato alle autorità municipali.

Se le persone esterne al gioco (o meno) che non indossano la protezione per gli occhi indicata al punto 2 del presente regolamento accedono all'area di gioco, interromperemo immediatamente il gioco e informeremo il resto dei giocatori e l'organizzazione di questo incidente.

È vietato praticare Airsoft in settori non conformi a quanto indicato al punto 7 del presente regolamento.

5.3. Fair play ed etica sportiva:

I giocatori devono:

Rispetta e tratta con dignità compagni di squadra, rivali, arbitri, organizzatori e altri partecipanti o persone legate ai giochi di Airsoft.

Rispettare le decisioni degli arbitri e / o degli organizzatori.

Non istigare, incoraggiare o partecipare a discussioni o atteggiamenti violenti.

Rispettare i punti del presente regolamento nella sua interezza.

5.4 Interruzioni del gioco

I giochi Airsoft devono essere immediatamente sospesi quando:

Gli estranei compaiono sul campo di gioco. I giocatori e / o l'organizzazione devono informare il personale non di gioco che il gioco è in corso e indicare la necessità di indossare un'adeguata protezione per gli occhi.

Le autorità di polizia appaiono sul campo di gioco. I giocatori devono interrompere immediatamente l'attività, appendere il segnalino sulla schiena e rimanere dove sono. Un membro dell'organizzazione, o un rappresentante dei giocatori, si avvicinerà agli agenti per informarli dell'attività e soddisfare i loro requisiti.

Si verifica un'emergenza o una situazione di pericolo per l'integrità fisica di uno dei partecipanti.

6. RESTRIZIONI

Al fine di evitare incidenti che potrebbero compromettere l'integrità dei partecipanti ai giochi Airsoft o evitare equivoci che potrebbero danneggiare l'immagine dei nostri fan, ai giochi Airsoft sono imposte le seguenti restrizioni:

Simboli razzisti o esclusivi, nonché atteggiamenti antisociali e / o violenti sono severamente vietati.

Non è consentito portare bandiere, emblemi o qualsiasi tipo di simbolismo proibito dalla normativa vigente.

Non è consentito portare emblemi o insegne di Rango o Unità in uso da parte delle Forze armate o del Corpo e delle Forze di sicurezza dello Stato, anche se il portatore ha l'autorizzazione delle autorità a farlo. È necessario differenziare ciò che è un gioco Airsoft da quello che è un addestramento militare o di polizia.

Non è consentito trasportare alcun tipo di arma non simulata, né per il gioco né come elemento decorativo, vietando così l'accesso ai giochi Airsoft per i giocatori con armi a lame, pistole detonanti o segnalatrici, armi ad aria compressa che sparano palline o pellet, dispositivi pirotecnici, ecc. Sarà consentito il trasporto di strumenti multiuso, purché si trovi in ​​un luogo non visibile e sicuro, e possono essere utilizzati solo nell'area di sicurezza.

L'uso di dispositivi che possono comportare un rischio di incendio o di rischio per l'integrità fisica dei giocatori (lattine di fumo, petardi, ecc.) È espressamente vietato. I dispositivi pirotecnici possono essere utilizzati solo in casi specifici e previa autorizzazione e supervisione delle autorità competenti.

È espressamente vietato l'uso di puntatori laser di classe 3 o superiore (vietati per uso non professionale a causa della loro pericolosità). Se utilizziamo un puntatore laser, dobbiamo verificare sulla confezione che si tratti di uno di questi tipi:

Classe 1: sono prodotti laser sicuri in tutte le condizioni d'uso ragionevolmente prevedibili.

Classe 2: si tratta di prodotti laser che emettono radiazioni visibili nell'intervallo di lunghezze d'onda tra 400 nm e 700 nm, la protezione degli occhi viene normalmente raggiunta allontanando l'occhio, anche con le palpebre, tuttavia è necessario prendere precauzioni per evitare visione continua diretta del raggio. Nel caso di essere di Classe 2, dobbiamo evitare di puntare il laser sugli occhi di chiunque.

È vietato utilizzare automaticamente i marcatori assimilati come cecchino semiautomatico e che quindi superano i 350 fps.

7. CAMPI DI GIOCO SOFTAIR

7.1. Requisiti che devono essere soddisfatti dai Campi da gioco:

Avere il permesso del proprietario della proprietà di tenere giochi Airsoft.

Comunicare lo svolgimento dei giochi alle autorità municipali.

Informazioni alle fattorie vicine sulla celebrazione dell'evento.

Sarà necessario stipulare un'assicurazione di responsabilità civile specifica per la celebrazione del gioco Airsoft.

Avere un'area di sicurezza a cui non è possibile accedere durante il gioco e che corre lungo il perimetro del campo, lasciando una distanza sufficiente o prendendo le misure appropriate per evitare che le palle lanciate superino il limite di proprietà, e per impedire ai giocatori di avvicinarsi troppo al confine del campo e di essere visti dall'esterno.

Avere un'area di sicurezza all'interno della proprietà in cui i giocatori possono cambiare e preparare i propri segnalini, nonché un'area di test in cui è possibile effettuare controlli ed eventuali riparazioni necessarie.

7.2. Delimitazione dei campi da gioco I campi da gioco devono avere le seguenti aree definite:

Area giochi.

Per "zona di gioco" si intende la zona delimitata della terra in cui si svolgono i giochi Airsoft, inclusa la zona o le zone eliminate. Nell'area giochi, l'uso di un'adeguata protezione per gli occhi è obbligatorio in ogni momento.

Area di prova.

"Area di prova" indica l'area delimitata del terreno in cui viene eseguita la prova del cronografo, nonché le regolazioni necessarie al marker (regolazione del hop-up, controllo della batteria, regolazione degli elementi di mira, ecc.). ). Una corretta protezione degli occhi è obbligatoria in ogni momento nell'area del test.

Zona di sicurezza.

"Zona di sicurezza" indica qualsiasi area definita del campo in cui i giocatori possono rimuovere in sicurezza la propria protezione per gli occhi. L'uso del marcatore è severamente vietato nell'area di sicurezza. Le aree designate come parcheggio per i veicoli e le aree per il cambio saranno considerate una "zona di sicurezza". A seconda del tipo e della durata del gioco e delle autorizzazioni disponibili, aree di campeggio, aree di sosta, aree per il personale dell'organizzazione, ecc. Possono anche essere considerate un'area di sicurezza.

La "zona di sicurezza" deve trovarsi in un'area sufficientemente lontana dall'area di gioco o deve disporre di mezzi sufficienti per impedire il passaggio delle palline dall'area di gioco all'area di sicurezza.

Se è necessario eseguire riparazioni sul marker o regolazioni che richiedono il suo smantellamento, devono essere eseguite nell'area di sicurezza.

La segnaletica degli ingressi e i limiti dei campi da gioco sono obbligatori.

7.3. Misure di sicurezza e prevenzione dei rischi sui campi da gioco.

Un'ispezione da parte degli organizzatori dei giochi di Airsoft deve essere effettuata su tutti i terreni o edifici, in cui le aree che possono costituire un pericolo per l'integrità fisica dei giocatori devono essere delimitate e contrassegnate. Sarà vietato il passaggio dei giocatori nelle aree sopra menzionate.

Un piano di emergenza ed evacuazione deve essere disponibile su tutti i campi da gioco.

8. REQUISITI CHE L'ORGANIZZATORE DI GIOCO AIRSOFT deve soddisfare

Gli organizzatori devono soddisfare i seguenti requisiti:

Devono obbligatoriamente disporre di mezzi sufficienti per garantire il rispetto delle disposizioni dei punti 2 e 4 del presente regolamento, vale a dire:

Cronografo per misurare la velocità dei marker utilizzati nel gioco.

Riservare occhiali di protezione per risolvere problemi di rottura o protezione inadeguata dei partecipanti.

Se l'organizzazione richiede misure di sicurezza personale superiori a quelle indicate al punto 2 del presente regolamento e che comportano l'uso di altri elementi oltre agli occhiali (maschere, caschi, ecc.), Deve essere dispongono di unità di riserva per questi elementi di protezione complementari.

Devono inoltre disporre almeno di un kit di pronto soccorso, nonché dei mezzi per contattare i servizi di emergenza nel caso in cui sia necessaria l'evacuazione di qualsiasi partecipante.

La celebrazione dei giochi di Airsoft deve essere comunicata alle autorità locali per iscritto o nel modo indicato dalle autorità agli organizzatori dei giochi.

L'uso di riduttori è vietato per ridurre la velocità di uscita delle sfere, poiché sono efficaci solo nei marker che funzionano in modalità semi-automatica, perdendo efficacia nei marker che funzionano in modalità automatica.

I giochi di softair devono essere effettuati su un campo da gioco conforme alle disposizioni del punto 7 del presente regolamento.

L'attività deve avere un'assicurazione di responsabilità civile.

Nel caso in cui sia necessario l'accesso del veicolo alla fattoria in cui si svolge il gioco, ciò deve essere fatto tenendo conto della legge 9/1995, del 27 luglio, che regola l'accesso motorizzato all'ambiente naturale (DOGC 2082, de 2.8.95), DECRETO 166/1998, dell'8 luglio, che regola l'accesso motorizzato all'ambiente naturale e le sue successive modifiche degli anni 2003 (DECRETO 111/2003, d'1 aprile, di modifica del composizione delle commissioni consultive per l'accesso motorizzato all'ambiente naturale regolato dal decreto 166/1998, dell'8 luglio, che regola l'accesso motorizzato all'ambiente naturale) e dal 2006.

Nel caso in cui i giochi Airsoft siano organizzati da una persona fisica o da una società a scopo di lucro, devono soddisfare i requisiti stabiliti dall'amministrazione competente per quanto riguarda l'organizzazione delle attività relative agli sport a rischio o agli sport d'avventura.

Estensione delle regole di Airsoft

In questo regolamento stabiliamo le regole del gioco per iniziare qualsiasi gioco con una buona base di conoscenza.

Ci sono anche altre modalità di gioco specializzate. Per tutte queste misure di sicurezza personale vengono mantenute, si consiglia persino di aumentarle soprattutto nel caso dei giochi CQB e di non ridurle mai. Insistiamo sull'uso di occhiali protettivi conformi alle approvazioni o certificazioni precedentemente spiegate.

Questo regolamento è completato da allegati e altri tipi e modalità di giochi Airsoft. Qui facciamo una breve descrizione introduttiva che viene espansa con altri articoli che troverai su questo sito.

CQB: Close Quarter Battle.

Sono quei giochi in cui le squadre partecipanti si affrontano in un ambiente urbano,

Va notato che in questo tipo di gioco la distanza minima di sicurezza di tiro è ridotta a zero ed è altamente raccomandato aumentare la sicurezza mediante maschere a pieno facciale, maschere parziali che proteggono il viso e in particolare i denti, le labbra e le orecchie. Diamo i consigli per l'uso di vestiti più spessi e guanti spessi.

In questa pratica, le armi softair sono adattate per giocare in spazi chiusi e piccole stanze come corridoi, scale e piccole stanze in generale. Di solito la pistola viene utilizzata molto più che nei giochi nelle zone rurali o forestali, è ideale per usare fucili e mitragliatrici corte che facilitano un agile gioco tattico di squadra coordinata.

È comune trovare materiale speciale come lanciagranate e diversi tipi di gas, CO2, persino granate pirotecniche e con cartucce vuote. L'organizzazione dovrebbe essere consultata se è consentito l'uso di ciascuno di questi tipi di granate.

MilSim: simulazione militare

Sono giochi tattici di simulazione militare che cercano di emulare situazioni di combattimento reali nel modo più fedele possibile.

Evidenziamo che in questo tipo di gioco Airsoft in cui gli script di gioco vogliono ricreare la tattica delle unità militari in situazioni di conflitto, di solito hanno come requisito un livello fisico superiore nei giochi più comuni.

Questo tipo di gioco solitamente genera script di lunga durata, con chiamate per i giocatori fino a 24 ore di gioco senza interruzione, anche per diversi giorni. In un gioco di softair come questo, ha senso studiare la struttura dell'unità da combattimento configurandola con una proporzione corretta di ciascun ruolo: fucilieri, cecchini, tiratori scelti, tutti scelti a dovere.

Pertanto, i requisiti di preparazione per partecipare agli eventi MilSim passano attraverso un equipaggiamento tecnico di qualità superiore, anche per l'uso effettivo da parte di veri corpi militari, oltre a raggiungere una certa capacità fisica.

La partecipazione a questi eventi richiede un'attenta pianificazione prima della data dell'evento. Si consiglia vivamente di coordinare il materiale che ciascun membro del team contribuisce. In una partita notturna incontreremo i giocatori con visione notturna e termica. Nei giochi notturni dobbiamo prestare particolare attenzione, data la sua difficoltà implicita, in modo da non farci del male.

rievocazione

Reale

Sono quelle squadre che decidono di giocare emulando un organo di sicurezza operativa reale ed esistente. Adattano il loro gioco alle tattiche utilizzate dai veri professionisti.

Questa modalità di gioco ha lo scopo di onorare il corpo operativo scelto e di utilizzare o emulare il suo equipaggiamento, le sue armi reali e le sue tecniche operative.

Storico

Sono chiamate in cui i partecipanti ricreano un evento storico di rilevanti conflitti di guerra reale. I partecipanti si equipaggiano proprio come le attuali unità militari storiche dell'epoca.

I giochi possono essere giocati sul set e con lo script, ma possiamo anche trovare pure ricreazioni in cui viene ricreato solo un determinato evento usando i nostri fucili e le repliche di armi reali come l'attrezzo.

In questo campo spicca l'acquisizione da parte dei creatori di attrezzature reali con valore di raccolta storico. Questo tipo di softair storico è soggetto alla legalità di ciascun paese.

Normative utilizzate da ODYSA

Il presente regolamento è stato adattato per le caratteristiche specifiche degli eventi ODYSA. Le diverse normative di varie federazioni che operano sul territorio nazionale e internazionale sono state prese come fonte. Nessuno standard è stato minimizzato. Alcune regole sono state inasprite per garantire la sicurezza dei giocatori. Gli standard non applicabili sono stati filtrati o rimossi. Ogni squadra e giocatore devono rispettare queste regole per partecipare a un evento ODYSA di Airsoft.

giocatori softair URM-SASR-TG66
Questo articolo è illustrato dall'URM-SASR.TF66.

Cinese (semplificato)DutchIngleseFranceseTedescoItalianoGiapponesePortogheseRussianSpagnolo