Vai al contenuto
Portale Softair Pegatiros.com

Regole di base per imparare a giocare a Airsoft

12/02/2020

Conoscere le regole e i regolamenti di base per giocare ad Airsoft è il primo passo che i nuovi iniziati devono compiere.

La sicurezza del giocatore Airsoft è molto importante

Prima di iniziare qualsiasi tipo di gioco, la velocità iniziale dei marker da utilizzare deve essere misurata utilizzando un cronografo (Vedi il regolamento completo). Successivamente, devono essere concordati il ​​tipo di gioco, la sua durata e il modo di terminarlo, nonché i limiti fisici del campo di gioco e dell'area eliminata.

Ogni giocatore che arriva nella zona di gioco dopo l'inizio della partita deve attendere che il gioco successivo si unisca (nella zona eliminata), lasciando sempre questo punto agli organizzatori.

In nessun momento il campo di gioco può essere abbandonato, dando al giocatore che non riesce a rispettarlo come eliminato.

Come regola generale, il gioco inizia con un segnale acustico e termina con tre segnali acustici, oppure quando termina il tempo di durata o quando viene raggiunto un obiettivo concordato. Queste condizioni possono essere modificate dall'organizzazione.

Eliminazione di un giocatore dall'impatto di una palla

Come regola generale, a meno che l'organizzazione non stabilisca altre condizioni, un impatto equivale all'eliminazione del giocatore, anche se è stato effettuato da un giocatore dalla stessa parte. L'impatto dell'eliminazione è considerato quello che si verifica su qualsiasi parte del giocatore, inclusi i tabelloni segnapunti e l'equipaggiamento, ad eccezione dei rimbalzi su superfici dure.

Sui rimbalzi della palla

eliminazione del rimbalzo di palla softair

Le palle che attraversano foglie o cespugli non saranno considerate rimbalzi, così come le palle che quando toccano un oggetto tra i due giocatori cambiano leggermente la loro traiettoria, ma non invertono la direzione in cui sono state lanciate.

non rimbalzare la rimozione di softair

A discrezione dell'organizzazione, si possono prendere in considerazione anche gli effetti di rimbalzo.

Quando viene colpito, il giocatore urlerà "VALE"O"CANCELLATO", Metterà visibilmente uno straccio rosso in testa (o, in alternativa, sul muso del segnalino, se lo ha sollevato durante il viaggio), metterà la sicurezza sul segnalino e andrà silenziosamente nella Zona Eliminata.

Una volta rimosso dal gioco, non puoi comunicare con gli altri giocatori, né continuare nell'area di gioco.

A discrezione dell'organizzazione, è possibile stabilire lo stato di "giocatore infortunato", nonché le regole che regolano questa condizione (eliminazione, possibilità o meno di parlare, possibilità o meno di essere spostati da altri giocatori, ecc.)

Non è consentita la simulazione dell'eliminazione o lo stato di "giocatore ferito".

Se sei stato toccato con una palla, non esitare, di 'che sei stato eliminato. Un giocatore eliminato non deve mai rimuovere gli occhiali o la maschera di sicurezza.

Se l'eliminazione avviene "silenziosamente" per contatto fisico (un giocatore tocca l'altro con la mano). Il giocatore eliminato deve rimanere fermo e silenzioso nel luogo in cui è stato eliminato, fino a quando l'avversario non si allontana; in questo momento annuncerà la sua eliminazione e andrà nella zona eliminata.

In caso di dubbio si è eliminati, è una regola di base.

Se pensi di essere stato toccato da una palla, ma non hai sentito nulla, considerati eliminato: è probabile che abbia colpito il giubbotto, le ginocchiere, gli stivali o altre parti dell'attrezzatura o che le palle siano arrivate con così poca forza che non hanno hai sentito l'impatto.

Se pensi di aver toccato qualcuno, ma non sei sicuro, non accusare questa persona di barare, forse non hai avuto alcun impatto. Se la situazione si ripete in più di un'occasione con la stessa persona, o se sei stato in grado di verificare di aver toccato questo giocatore e non ha "cantato" l'impatto in malafede, discuterne con l'organizzazione del gioco o con la persona responsabile il tuo gruppo. Questi contatteranno il responsabile del gruppo del giocatore in conflitto e prenderanno le misure appropriate.

Come regola generale, gli eliminati non possono lasciare attrezzature o segnalini, sebbene l'organizzazione possa decidere di modificare questo punto.

Ci sono situazioni in cui, di nascosto o trovandosi a distanza di sicurezza, la rimozione non può essere eseguita utilizzando il marker, ma con metodi di rimozione alternativi.

Eliminazione silenziosa o eliminazione "coltello".

Chiamato anche "Morte a coltello". Si verifica quando un giocatore da una parte tocca un giocatore dalla parte opposta con la mano, o con un coltello di gomma simulato, sempre in modo fluido e calmo. Il giocatore eliminato deve rimanere nel luogo silenzioso e silenzioso fino a quando l'avversario non si allontana; in questo momento annuncerà la sua eliminazione, metterà il panno rosso e andrà nella zona eliminata.

Eliminazione vocale o di cortesia.

Chiamato anche "Regola del botto". Questo sistema viene utilizzato SOLO per affrontare un giocatore che si trova a meno di cinque metri di distanza, per evitare di usare il segnalino, purché non si trovi in ​​una situazione che gli permetta di reagire. Devi puntare il marcatore verso il giocatore e urlare "BANG!" o "PUM!" invece di usare il marker. Solo un giocatore può essere eliminato usando questa regola di combattimento alternativa. Non è consentito eliminare con la voce senza avere un segnalino nelle mani che punti all'avversario, o cinque o più metri dal giocatore che vogliamo eliminare.

Cinese (semplificato)DutchIngleseFranceseTedescoItalianoGiapponesePortogheseRussianSpagnolo